Io e Flower

6 motivi per cui non riesco ad essere una mamma fricchettona

Vorrei essere una mamma fricchettona, ma si, nel senso migliore del termine: una mamma che si lascia trasportare saggiamente dal proprio intuito e lo fa bene.

Non una mamma infarcita di preconcetti e usanze e routine, no, io vorrei essere libera, spontanea e… fricchettona.

Ma oh, proprio non ci riesco!

Se volete sapere perché, ecco qua una lista poco seria redatta sulla base di quellei che sono, secondo me, modi fricchettoni di vita.

Su dei miei preconcetti, dunque. D’oh!

6 motivi per cui sono fricchettona ma non tanto come vorrei

Faccio co-sleeping

Si, qui a casa mia si sta tutti e tre nel lettone: io, papà e Flower (e, se devo dirla tutta, ci sono anche i nonni a poca distanza).

E stiamo bene così, perché nonostante i calci nella pancia, le capocciate e le manine perennemente ficcate nelle nostre bocche, ci piace addormentarci così, con questa piccola in mezzo che ci ricorda col suo respiro calmo che il miracolo di crearla l’abbiamo fatto noi…

Sembra bello eh? Sembro fricchettona eh?

Però no. No perché prima ho avuto la culla e poi ho comprato il lettino con le sbarre (e uno anche per casa dei miei) e mai sia a comprarlo usato. L’ho voluto nuovo perché “Flower l’avrebbe usato per tanto tempo“.

E… Flower non ci ha mai dormito.

Però, devo dire, è il lettino funge da ottimo appoggiatutto.

Allatto oltre l’anno

Allattare al seno? Ma stiamo scherzando?! Al massimo ma maaaaaassimo un anno“, dicevo io prima di partorire.

Mi ritenevo profondamente contraria al comportamento delle fricchettone che allattano per anni e anni; le guardavo male, pensavo di loro che erano delle snaturate, addirittura mi vergognavo per loro.

Poi sono diventata mamma e ho allattato al parco, nei negozi, al ristorante, in aereo, in chiesa, a casa di chicchessia.

Poi Flower ha compiuto 15 mesi e siamo ancora qui, innamorate, a darci la buonanotte con la tetta in bocca.

Uso la coppetta mestruale

Ah, questa si che è una gran figata e sono fiera di aver scoperto questo fricchettonissimo aggeggio, finalmente.

Oh, giuro, sembra di non avere più il ciclo (meno male ho la fidata app che mi ricorda quando dovrebbe arrivarmi)!

La coppetta mestruale è comoda, pratica, non puzza, non fa schifo, è igienica e non inquina.

Eppure, mannaggia a me, mi sono convinta ad acquistarla a 30 anni suonati e solo dopo aver stalkerato un’altra mia amica indecisa con la quale ci siamo decise insieme, alla fine.

La mamma fricchettona condivide il coraggio? Mi sa di no…

Amo il babywearing

Come tante deliziose mamme fricchettone sono entrata nel tunnel del babywearing e amo portare Flower (ancora a 15 mesi) nel marsupio cuore a cuore.

Quando la porto, sento che lei si abbandona e si rilassa, sincronizzando il respiro con il mio ed è pronta a seguirmi ovunque; e anche i suoi 12 kg, a questo punto, sembrano non pesarmi più.

Ho un Kibi – un ottimo marsupio ergonomico – e prima ho portato con un mei tai e con un Manduca.

Eppure ho scoperto tutto questo solo ai 10 mesi di Flower, dopo averla scarrozzata (appunto per 10 mesi) tra carrozzina, ovetto e passeggino.

Non ho mai avuto una fascia.

Mea culpa.

Uso solo saponi dall’INCI controllato

Faccio una premessa: mi sono fissata col bio e con l’assenza di parabeni, peg e siliconi vari già da prima della nascita di Flower.

Ora, però, sono maniaca.

Dunque, tutto ciò che tocca la pelle di mia figlia ha un INCI controllato e anche per me cerco di far valere la stessa regola.

Capita poi, però, che ti regalino una confezione di 1 litro di sapone per il bagno Fissan (che ha questo INCI qui, nemmeno troppo pessimo) e l’anima taccagna ha il sopravvento sulla fricchettona.

E allora, per non usarlo su Flower… e soprattutto per non buttarlo né sprecarlo, finisco per lavarmici io con Fissan, uscendo dalla doccia che profumo di neonato.

Mi sa che non riesco ad essere davvero una frichettona…

Rispondi